la nota

LA "GUIDO MONACO" NEL SEGNO DI MOZART

Esce in questi giorni per la casa discografica Diapason la registrazione del concerto finale della rassegna Prato Festival 2000-2001, organizzata dall'Assessorato alla Cultura e Spettacolo del Comune di Prato: Mozart, Musica Mundana, Musica Divina.
La registrazione dal vivo ripropone integralmente il concerto tenutosi il 6 Gennaio 2001 nella chiesa di San Francesco a Prato e che ha visto il coro "Guido Monaco" e l'orchestra sinfonica Akronos, diretti dal Maestro Lorenzo Fratini, impegnati in un repertorio tutto mozartiano.
In programma tre capolavori del periodo giovanile del divino salisburghese: il mottetto per soprano e archi "Exsultate, jubilate" K. 165, la Sinfonia n° 29 in la maggiore K. 201 e la Messa in do maggiore per soli, coro e orchestra K. 317 "dell'Incoronazione".
L'esecuzione della Kronüngsmesse, che insieme al Requiem e alla Grande Messa in do minore costituisce l'apice della produzione religiosa di Mozart, vede impegnati oltre al coro della Guido Monaco e alla orchestra Akronos, un quartetto di ottimi solisti: Barbara Vignudelli, soprano (già solista nel mottetto K. 165), Lucia Mazzei, contralto, Hirocki Watanabe, tenore e Giovanni Mazzei, baritono. Chiude il programma una rarità discografica e concertistica come la sonata da chiesa in do per organo e orchestra K. 329/317a inserita, secondo la consuetudine della corte dell'arcivescovo Colloredo, committente della Messa, fra il Gloria e il Credo: all'organo sedeva il Maestro Andrea Perugi.
Edoardo Saccenti
Società Corale "Guido Monaco" di Prato
Il responsabile delle attività
editoriali e promozionali.


Associazione culturale musicale
Via Cairoli, 31 - 59100 Prato